Chi vuoi mandare sull’isola?

Il parlamento è chiaramente alla frutta. Un ulteriore dismostrazione è stata lo scontro avvenuto oggi dopo il respingimento del provvedimento sul processo breve che ieri era stato interrotto per gli insulti del Ministro della Difesa Ignazio La Russa al Presidente della Camera Gianfranco Fini.

I ministri Brambilla, Alfano e Prestigiacomo non sono riusciti a votare in tempo per far approvare il provvedimento. L’ira della maggiornaza è sfociata in insulti gratuiti, lanci di tessere parlamentari e di giornali. La maggioranza ha dimostrato ancora una volta di non avere la situazione sotto controllo.

Point Exit lancia una sfida: “Un politico sull’isola”. Vota il tuo politico preferito e mandalo sull’isola di Lampedusa, in cambio un profugo libico e un clandestino tunisino riceverà la libertà e diventerà un normale cittadino. Questa settimana Alfano contro Di Pietro: chi ha ragione? Alfano che ha lanciato la tessera parlamentare o Di Pietro che chiede le sue dimissioni?

Annunci

One thought on “Chi vuoi mandare sull’isola?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...