I signori dei Trasporti

I Signori dei Trasporti“Se non sei dentro un cartello, non è facile trasportare merci e svolgere servizi di logistica. È stato così a Fondi, in provincia di Latina. Chi non faceva parte di determinati consorzi o non si affidava alle ditte compiacenti non entrava nelle attività del mercato ortofrutticolo, tenuto in piedi da un accordo tra mafia catanese…”

L’infiltrazione mafiosa nel mondo dei trasporti è il tema del nuovo articolo, realizzato insieme al collega Rosario Sardella, per il numero di maggio del mensile Narcomafie (già disponibile in pdf).

Partendo dalle vicende siciliane, i noti casi “Aligrup” e “Riela”, mostriamo come la criminalità organizzata è in grado di inserirsi all’interno degli ingranaggi dell’economia. Il colloquio con Giovanni Salvi, procuratore della Repubblica di Catania, ed Enrico Bini, presidente della Camera di Commercio di Reggio Emilia, ci aiutano a capire i meccanismi utilizzati dalle mafie per infiltrarsi in ogni settore imprenditoriale, nessuno escluso.

L’articolo completo è disponibile nel numero di maggio di NarcomafieNarcomafie Maggio 

intitolato “Caduti dalle Nuvole”

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...