Parco dell’Etna, i rifiuti mettono a rischio titolo di ‘Patrimonio Unesco’

ParcoEtnaDai copertoni di auto ai pannelli di amianto, passando per elettrodomestici di ogni tipo e immondizia varia. All’ingresso una targa: “Non abbandonare rifiuti”. Non è una discarica, ma la situazione drammatica in cui versa il Parco dell’Etna, istituito nel 1987 dalla Regione Sicilia a tutela dell’ambiente naturalistico che si estende lungo le pendici del vulcano…

guarda il video e continua a leggere su Il Fatto Quotidiano.it

Continua a leggere

Annunci

Gela, reparto “killer”. Prima udienza del processo Clorosoda

Fatto_GelaE’ stato definito l’impianto killer a causa dei numerosi decessi che hanno colpito gli ex dipendenti. Attivo dal 1971 e chiuso nel 1994, il reparto “Clorosoda” del polo industriale di Gela è finito sotto la lente della Procura nell’ambito di una maxi indagine sul decesso di 12 operai e sulle condizioni di salute dei 105 dipendenti che prestarono servizio nell’impianto… 

Continua a leggere su Il Fatto Quotidiano.it

 

 

 

 

 

La cattedrale di Amianto

All’interno del numero 41 del mensile S Catania, diretto da Antonio Condorelli, un’inchiesta d’approfondimento sul caso amianto di Pozzillo. Sollevato alcuni mesi fa dal parroco padre Cicala, e con un’intervista al dott. Giovanni Tringali, direttore dell’I.R.M.A. (Istituto Ricerca Medico e Ambientale) si parlerà dell’ex stabilimento dell’Acqua Pozzillo, del tasso di mortalità del 12,5% che colpisce la popolazione del comune di Acireale e delle possibilità di riconversione dei vecchi impianti ancora oggi coperti da lastre di amianto.

Con le foto di Orazio Di Mauro, il video curato da me e Fernando M. Adonia e la collaborazione di Antonio Condorelli.

Continua a leggere