Catania, la realtà dei giovani medici borsisti

CATANIA – «Non siamo corsisti, non siamo borsisti, non capisco cosa siamo». Con voce triste e desolata Giorgio Romagna, giovane medico che frequenta il secondo anno del corso di formazione specifica di medicina generale, prova a spiegare e definire la sua posizione all’interno del sistema sanitario dell’isola. In base ad un bando regionale, ogni anno vengono selezionati 90 laureandi ai quali viene assegnata una borsa di studio di 11.603,49 euro, per una durata di 3 anni. Continua a leggere

Annunci

Anche dagli States gridano “Fate presto!”

Stamane l’apertura online del principale quotidiano economico italiano, Il Sole 24 Ore, è stata eclatante: “Fate Presto”. Un chiaro riferimento alle attese riforme e manovre che vengono chieste dall’Italia e dall’estero al Governo italiano, in modo da poter ridurre quel “gap” che si è creato fra gli investitori internazionali e il mercato italiano.

Ma come hanno percepito Wall Street e i principali giornali economici americani alla crisi che ha colpito l’Italia? Ecco una breve rassegna stampa degli articoli più interessanti. Continua a leggere