Santa Maria di Licodia (Ct), non mandavano i figli a scuola: 232 denunce

Dispersione Scolastica SM LicodiaNon andavano a scuola per accudire i fratelli mentre i genitori erano impegnati a lavoro, altri invece venivano impiegati nelle campagne. Sono 136 i casi di minori coinvolti nell’indagine dei Carabinieri di Paternò (Ct) sul fenomeno della dispersione scolastica a Santa Maria di Licodia, comune di quasi 7000 abitanti alle pendici dell’Etna. I dati, riferiti agli ultimi tre anni sulle scuole elementari, medie e superiori, si affiancano a una percentuale che in Sicilia raggiunge il 24,8% mentre nella provincia di Catania si attesta al 38…

 

… continua a leggere su Il Fatto Quotidiano.it

** L’articolo e il video sono stati pubblicati su Il Fatto Quotidiano.it, giovedì 30 ottobre 2014 **

Polemica contro il cardinale Law alla festa di S. Lucia

CATANIA – Alla celebrazione annuale della festa di Santa Lucia, padrona protettrice della città di Siracusa sarà presente il cardinale americano Bernard Francis Law. Ex arcivescovo di Boston venne accusato di aver occultato i numerosi casi di abusi sessuali commessi da alcuni sacerdoti della sua stessa diocesi. In seguito alle pressioni dell’associazione americana delle vittime dei preti pedofili, la «Snap» (Survivors network of those abused by priests), si dimise dal suo incarico il 13 dicembre 2002. Ammise gli «errori» e annunciò il «ritiro» in monastero: «Chiedo perdono a tutti coloro che hanno sofferto per le mie insufficienze». Ma il Vaticano scelse di trasferirlo a Roma, dove l’ottantenne Bernard Law ha ricoperto fino a poche settimane fa il ruolo di arciprete della Papale Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore. Continua a leggere