Siracusa, Barbie Santa Lucia indigna i fedeli: ‘Provocazione inutile su una martire’

Barbie S Lucia 2A poco meno di tre mesi dalla celebrazione della festa di Santa Lucia patrona di Siracusa, continua a far discutere in città la “Barbie” realizzata dai due artisti argentini Poor&Marianela, all’anagrafe Pool Paolini e Marianela Perelli, che rappresenta la martire aretusea.“Una provocazione inutile, sciocca, ed offensiva del sentimento di molte persone siracusane ad opera di artisti che non hanno nulla da dire”, spiega ai microfoni de ilfattoquotidiano.it l’avv. Giuseppe Piccione, Presidente della Deputazione della Cappella di Santa Lucia, che organizza la celebrazione della festa…

… continua a vedere il video e leggere l’articolo su Il Fatto Quotidiano.it

** L’articolo è stato pubblicato su Il Fatto Quotidiano.it, lunedì 29 settembre 2014 **

Contestazione contro Law al Duomo di Siracusa

SIRACUSA – «Non c’è perdono che tenga!». Così una delle tante madri che si sono date appuntamento davanti al Duomo di Siracusa per protestare pacificamente contro il cardinale Bernard Francis Law. La solenne celebrazione d’apertura della festa di Santa Lucia è stata infatti guidata dall’ex cardinale di Boston che occultò tra il 1984 e il 2002 diversi casi di molestie sessuali ai danni di bambini commesse da alcuni parroci della sua diocesi. Fuori dalla chiesa le madri aderenti a diverse associazioni del luogo hanno distribuito volantini con su scritto «Siracusani, sapete chi celebrerà la messa di Santa Lucia?», e alcune informazioni sul passato del cardinale Law. Continua a leggere